Una volta organizzavamo solo matrimoni. Dopo dodici anni di attività siamo felici di poter dire che ogni evento che si può festeggiare, noi lo organizziamo e non solo 😉
I battesimi sono uno di questi piccoli eventi che ci piace fare. Le mamme sono uscite dallo stress post partum e finalmente si dedicano alla prima festicciola dopo tante fatiche. Quindi l’emozione e l’eccitazione è così tanta che si fanno travolgere da mille idee e noi siamo qua per cercare di mettere ordine nella loro mente, ancora annebbiata dalla mancanza di sonno degli ultimi tempi.

Carla, la mamma di Viola l’abbiamo incontrata lo scorso inverno e vi posso dire che ci siamo trovate subito in sintonia. Idee, colori, ispirazione… tutto! Quindi come si dice? Chi ben comincia….
Siamo state ferme per qualche mese (vedi covid19), ma una volta deciso che il battesimo s’ha da fare, eccoci pronte con una tavolozza di mille sfumature di viola per la nostra piccolina!

L’elemento caratterizzante l’allestimento dopo il glicine è stata la paglia di Vienna. Sono elementi che ci siamo dimenticati un pò tutti, ma che se guardati dalla giusta prospettiva vi assicuro che si rivelano davvero interessanti. Con questa abbiamo creato cuscini, contenitori per i fiori e rifinito le candele.

Una parte speciale in questo battesimo sono stati i fiori, tanti e di tante specie diverse. Dobbiamo ringraziare Michela De Marco per aver realizzato un piccolo sogno fatto di sfumature di glicine, avorio e rosa.

SHARE
COMMENTS